SCHEDA TECNICA

Pistìn
nome:
Pistìn
denominazione:
Barbaresco DOCG
anno:
2014
varietà:
Nebbiolo 100%
VIGNETO
 
ubicazione:
Barbaresco, Treiso
MGA:
vari
anno d’impianto:
vari
raccolta:
03 Ott. 2014
VINIFICAZIONE:
Pigiatura e macerazione a freddo per 2 giorni. Vinificazione in vasche d’acciaio termoregolate con rimontaggi regolari. Macerazione postfermentativa per 6 giorni.
fml:
in acciaio
AFFINAMENTO:
18 mesi in botti di rovere di Slavonia, 7 mesi in vasche d’acciaio dopo l’assemblaggio finale;;
imbottigliamento:
14/03/2017 (Lotto L0317073BCO)
produzione:
4400 bottiglie
ANALISI
 
alc.% vol.
14,46%
pH:
3,55
acidità tot.:
6,39 g/l
acidità vol.:
0,81 g/l
zuccheri resid.:
0,7 g/l
SO2totale:
108 mg/l
estratto rid.:
28,5 g/l

L’annata: la vendemmia 2014 è stata una delle più difficili nella storia recente delle Langhe - primavera calda e piovosa, estate fredda e piovosa e solo grazie ad un Settembre secco e pieno di sole ci siamo salvati con la vendemmia.

Il vino: il disciplinare del Barbaresco prevede la vinificazione e l’invecchiamento del vino esclusivamente nella zona di produzione delle uve. Visto che la nostra cantina è ubicata nella zona del Barolo, non possiamo vinificare questo vino e dobbiamo appoggiarci a una cantina di amici nella zona di Barbaresco. Così è nato questo vino, quando assieme ai nostri amici, abbiamo deciso di fare una selezione meticolosa dei lotti più eleganti e floreali dell’annata per creare questo eccellente Barbaresco.

Il nome: in lingua piemontese “pistìn” indica una persona cavillosa, meticolosa e precisina oppure un bellimbusto, eccessivamente elegante.

L’etichetta: la mappa di tutta la denominazione Barbaresco DOCG, fatta in stile “La Biòca”.