SCHEDA TECNICA

Zabaldà
nome:
Zabaldà
denominazione:
Barbera d’Alba DOC
anno:
2013
uva:
Barbera 100%
VIGNETO
 
ubicazione:
Vigna Chiese
comune:
Monforte d'Alba
MGA:
-
anno d’impianto:
2002 - 2009
superficie:
0,90 ha
resa:
63 hL/ha
raccolta:
10 - 11/10/2013
VINIFICAZIONE:
Pigiatura e macerazione a freddo per 2 giorni. Vinificazione in tini d’acciaio a temperatura controllata per 8 giorni. Macerazione per pochi giorni dopo la fine della fermentazione.
FML:
in acciaio
INVECCHIAMENTO:
97% in botti di rovere di Slavonia (30 hL);
3% in barriques nuove di rovere francese
imbottigliamento:
30/03/2015 (Lot L03132BAZ)
produzione:
9200 bottiglie di 0,75 l
ANALISI
 
alc.% vol.
13,5%
pH:
3,55
acidità totale:
6,20 g/l
acidità volatile:
0,68 g/l
zuccheri residui:
2,7 g/l
SO2totale:
82 mg/l
estratto secco:
29,5 g/l

Il vigneto: Le uve provengono della nostra vigna di Monforte d’Alba, ubicata su una collina esposta ad Ovest. La Barbera è spezzata in 3 zone, che circondano un pezzo unico di 1,6 ha di Nebbiolo. Il terreno è piuttosto argilloso, quindi considerato freddo, che permette una maturazione dell’uva più lunga e omogenea.

La varietà: La Barbera è una varietà autoctona piemontese, una delle 10 uve più piantate in tutta l’Italia. E’ il rosso preferito sul tavolo del Nord-Ovest per la sua abbinabilità spettacolare con la cucina locale grazie alla sua alta acidità e anche per la sua versatilità proveniente delle espressioni diversi dei terroir dove cresce, dalle Langhe al Roero, Asti e Monferrato, dal Nord Piemonte all’Oltrepò Pavese in Lombardia.

Il vino: La vinificazione tradizionale ci ha dato una Barbera tipica, fresca, con corpo medio, da abbinare con gli antipasti di carne e con la pasta in salsa rossa o pizze.

Il nome: l’abbiamo chiamata Zabaldà in onore del ex-proprietario del vigneto.

×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.