SCHEDA TECNICA

Ricciaia
nome:
Ricciaia
denominazione:
Dolcetto d'Alba DOC
anno:
2012
uva:
Dolcetto 100%
VIGNETO
 
ubicazione:
San Sebastiano
comune:
Monforte d'Alba
MGA:
-
anno d’impianto:
2002-2003 (9-10 y.o.)
superficie:
0,46 ha
resa:
36 hL/ha
raccolta:
18/09/2012
VINIFICAZIONE:
Pigiatura e macerazione a freddo prima della pressa per 2 ore. Vinificazione in bianco in tini d’acciaio termoregolati a bassa temperatura (16 - 17 gradi) per 8 giorni. Poco prima della fine della fermentazione 2/3 del vino viene trasferito in barriques nuove di rovere americano dove continua la fermentazione per altri 6 giorni. Una piccola parte è stata vinificata con le bucce fino a una certa concentrazione di alc., poi separata e vinificata in bianco.
FML:
in acciaio
INVECCHIAMENTO:
solo acciaio per 6 mesi.
imbottigliamento:
14/03/2013 (Lotto L0313073)
produzione:
2200 bottiglie
ANALISI
 
alc.% vol.
13,0%
pH:
3,70
acidità totale:
4,90 g/L
acidità volatile:
0,45 g/L
zuccheri residui:
3,0 g/L
SO2totale:
48 mg/L
estratto secco:
28,5 g/L

Il vigneto: le uve provengono dal nostro vigneto di Monforte d’Alba, ubicato su una collina esposta a Nord con una splendida vista sul Monviso. Il terreno è argillo-sabbioso con un 10% di tuffo, poco profondo e abbastanza povero, per questo le viti producono pochi e piccoli grappoli con acini ben concentrati.

La varietà: il Dolcetto è una delle varietà rosse popolari in Piemonte. Il suo nome “dolce” è attribuito al fatto che, essendo il più precoce fra i rossi della zona, matura velocemente e diventa dolce prima di tutti gli altri.

Il vino: un Dolcetto fresco con aromi espressi in frutti di bosco e buona struttura, da abbinare con carni e pasta in salsa rossa.

Il nome: il riccio è il nostro simbolo, essendo rotondo e duro, proprio come una “biòca”. La ricciaia è un mucchio di castagni, chiamati “maròn” in Piemontese, che fanno parte della tradizione gastronomica di Cuneo, il capoluogo della nostra provincia.

×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.