SCHEDA TECNICA

Faje ‘n ross
nome:
Faje ‘n ross [fajən`rus]
denominazione:
Langhe DOC Freisa
anno:
2012
uva:
Freisa 100%
VIGNETO
 
ubicazione:
San Sebastiano
comune:
Monforte d'Alba
MGA:
-
anno d’impianto:
2003 (9 anni)
superficie:
0,12 ha
resa:
42 hL/ha
raccolta:
09/10/2012
VINIFICAZIONE:
Pigiatura e macerazione a freddo 3 giorni. La metà delle uve è stata vinificata in tonneau di rovere francese rotante con aerazioni frequenti. L’altra metà è stata sottoposta a fermentazione in rosso tradizionale in tino d’acciaio. Macerazione postfermentativa di 17 giorni.
FML:
in tonneau di rovere;
INVECCHIAMENTO:
in tonneau di rovere francese per 2,5 mesi;
imbottigliamento:
18/09/2013 (Lotto L0313261F1)
produzione:
600 bottiglie
ANALISI
 
alc.% vol.
13,0%
pH:
3,5
acidità totale:
5,25 g/L
acidità volatile:
0,48 g/L
zuccheri residui:
2,0 g/L
SO2totale:
65 mg/L
estratto secco:
24 g/L

Il vigneto: fa parte della nostra vigna principale a Monforte, è la zona attaccata alla vigna di Dolcetto, e quindi esposta a Nord. E’ stata l’ultima uva ad entrare in cantina per la vendemmia 2012.

La varietà: un vitigno piemontese antico di origine più diffuso nel Monferrato e il Chierese, nelle Langhe quasi non si trova più. La Freisa di tradizione è un vino rosso leggero, fresco e vivace, sono pochi i produttori che cercano di ricavare un vino, fermo con potenzialità d’invecchiamento.

Il vino: la vinificazione in legno ha prodotto un sentore speziato molto elegante e il successivo invecchiamento ha esaltato i profumi floreali e fruttati della varietà. Il risultato è un vino di colore leggero, con un profumo molto “funky”, una freschezza sottolineata dalla tannicità presente ma ben equilibrata. Da abbinare alla carne cruda, pesce (sushi e sashimi) e piatti speziati delle cucine dell’Oriente.

Il nome: I sentori di spezie, rose e cenere nel bouquet ricordano l’ambiente di un «suq» (mercato) dell’Oriente. Il nome del vino gioca sul nome della varietà, la frase in lingua piemontese che vuol dire «fagli un (vino) rosso» e il nome di una delle più grandi cantanti orientali ancora viventi.

×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.